Bisturi spezzati - Iiniziativa antivivisezione a Roma


Lunedì avrà inizio BISTURI SPEZZATI, una mostra sulla sperimentazione animale promossa dagli studenti della facoltà di Filosofia della Sapienza (Roma) con la collaborazione di Agnese Pignataro.
Si tratta di una mostra interdisciplinare, il cui intento è scomporre la questione della sperimentazione animale nelle sue diverse ed intrecciate componenti: storica, politica, etica, scientifica. Ne risulta un percorso di sette pannelli, come spiegato nella presentazione.
Si è cercato di mettere in luce, in questo evento, gli aspetti più nascosti di questa pratica, come la sperimentazione in psicologia o nelle tecnologie belliche, e di sottolinearne le impicazioni contraddittorie o inaccettabili, come l'abuso non solo sugli animali non umani ma su tutti i soggetti umani più deboli e marginali della società (poveri, malati, carcerati etc.). Ne risulta una critica della sperimentazione animale come sapere articolato in potere: un sapere che si accresce attribuendosi il potere di decidere chi è sacrificabile e chi no per l'avanzamento della conoscenza.
La mostra durerà un mese. Villa Mirafiori è aperta dal lunedì al venerdì fino alle 21 circa e il sabato mattina. Per gli amici lontani: il materiale verrà presto messo on line su un sito apposito.
Venerdì pomeriggio ci sarà la prima riunione organizzativa di un gruppo di studio ed azione dedicato specificamente al problema vivisezione, al quale siete tutti ovviamente invitati a partecipare.
per informazioni: snipped-for-privacy@autistici.org
*******************************************************
"BISTURI SPEZZATI" mostra fotografica sulla sperimentazione animale 18 aprile-18 maggio 2005 Facoltà di Filosofia, villa Mirafiori (via Carlo Fea 2, angolo Via Nomentana 118; bus 36, 60, 90, metro B “Bologna”) info: snipped-for-privacy@autistici.org
La mostra, organizzata da un gruppo di studenti universitari, si articola in questi pannelli: 1. IL DOMINIO 2. IL METODO 3. L’ETICA DELLA SPERIMENTAZIONE 4. LA PSICOLOGIA SPERIMENTALE 5. LA SPERIMENTAZIONE MILITARE 6. LE FRODI FARMACEUTICHE 7. LE FRODI ACCADEMICHE
Il sapere è l’altra faccia del potere. È dentro a questo nesso, che non prevede un fuori possibile, che vengono disciplinate e regolarizzate sia la vita umana che quella animale. La vivisezione è l’ istanza del sapere medico-scientifico, che si manifesta come puro dominio sulla nuda vita. Agisce come un dispositivo, in modo razionale, crudele e spregiudicato, sulla vita ancora incolume, sul corpo immobile, provocando lo strazio della tortura, la beffa dell’utilità scientifica, la morte. Ora basta, le scuse, o spiegazioni scientifiche che dir si voglia, non reggono più. Allestire e organizzare una mostra sulla vivisezione vuol dire per noi, studenti e studentesse, uomini e donne, porre un problema politico: l’analisi della situazione e l’intervento attivo costituiscono una necessità immediata. Abbiamo scelto come sede Villa Mirafiori, che ospita una facoltà di filosofia, perché riteniamo l’università un luogo ultrasensibile a tematiche politiche, come questa, che vengono di solito marginalizzate. Inoltre, l’università è uno dei luoghi in cui con maggiore evidenza il sapere si riproduce come potere. Nell’era della biopolitica ciò che viene messo in questione non è più, o non soltanto, il controllo del territorio, ma il controllo della vita, come vita dell’essere vivente. È per questo che la fine delle pratiche vivisettorie, riguarda ognuno di noi, tanto quanto il corpo di chi sta per essere trafitto dal bisturi.
Add pictures here
✖
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

HomeOwnersHub.com is a website for homeowners and building and maintenance pros. It is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.